E se fossero i fans a lanciare il tuo nuovo sito?

E se fossero i fans a lanciare il tuo nuovo sito?

Scorrendo le varie notizie capita spesso di imbattersi in casi aziendali riguardanti grandi Brand Internazionali, con budget molto alti e consulenze da parte di prestigiose agenzie. Alcuni penseranno “facile usare i Social Media come prima si usava la pianificazione pubblicitaria sulla tv”. Infatti – ormai lo sappiamo – l’aspetto rivoluzionario dei nuovi mezzi sta proprio nel fatto che un’azienda in grado di coinvolgere le persone e dar loro ciò che desiderano, può essere premiata e beneficiare di una positiva propagazione di informazioni.

Ci sembra quindi interessante scoprire anche i casi di piccole realtà che si sono cimentate con i Social Media e hanno vissuto esperienze che possono dare spunti e insegnamenti utili a tutti e che trovano, inoltre, un modo interessante di condividerle (ricevendo nuovamente un ritorno di interesse).

Il sito di notizie olandese Recensiekoning ha chiesto supporto in tempo reale ai propri fan in occasione del restyling, ideando un sistema semplice che permettesse alle persone di riconoscersi nel progetto.

Recensiekoning ha attivato un countdown 5 giorni prima del lancio del nuovo sito, nel corso del quale chi avesse twittato la notizia sarebbe apparso con il proprio avatar sulla schermata del conto alla rovescia.

Questo è stato un modo intelligente per coinvolgere le persone in un processo eccitante per l’azienda ma poco rilevante per il pubblico, che avrebbe semplicemente potuto ignorare questa fase di passaggio.

La tattica ha funzionato alla perfezione, centinaia di persone hanno accolto il gioco con entusiasmo. Poi migliaia, tanto che presto Recensiekoning è diventato un Trending Topic nei Paesi Bassi e ha ricevuto più visite in tre ore di quante normalmente ne ricevesse in due settimane. Quindi un grande successo per questa piccola azienda, giusto?

Solo che.. l’incredibile traffico ha causato un crash ai servers.

La strategia di lancio viene quindi stravolta a causa di una risposta talmente positiva da sorprendere l’azienda, generando una situazione di crisi. La reazione immediata è quella di richiedere un server di maggiore potenza. E se il traffico continua ad aumentare ancora e anche il secondo server non regge? Così accade.
La situazione viene risolta aumentando la potenza a disposizione e, nonostante qualche piccolo problema nel corso della giornata di lancio, i risultati dell’operazioni risultano ottimi.

Qualche numero?
300 nuovi followers su Twitter in 4 ore
più di 250.000 pageviews in 2 ore
più di 2.000 tweets in 4 ore

..2 server in crash
..1 membro del team in lacrime (quello responsabile dei server, ovvio!)

Ecco il video realizzato per raccontare la storia del lancio:

E voi, avete pensato a come coinvolgere i vostri fan nella promozione della vostra azienda?
PS Ricordatevi anche di pensare ad un piano per le emergenze! ;)

Una risposta a E se fossero i fans a lanciare il tuo nuovo sito?

  1. emiz scrive:

    idea tanto banale quanto geniale! il piano B è fondamentale in questi casi anche se non sempre di facile attuazione!